• Digestori anaerobici

    Dalla digestione anaerobica di biomasse residuali viene prodotto un gas ricco in metano (biogas) che può essere opportunamente trattato per essere immesso in rete o utilizzato per il trasporto, sostituendo il metano proveniente da fonti energetiche fossili.

  • A Roncocesi il primo impianto dimostrativo per la produzione di biometano per autotrazione dal trattamento di fanghi di acque reflue

    Il biogas prodotto dal trattamento acque verrà trattato da un impianto di upgrading appositamente progettato.

  • La discarica HERA

    La discarica HERA di Ravenna produrrà biometano da immettere in rete. Il primo impianto dimostrativo in Italia per la produzione di biometano per l'immissione in rete sarà realizzato nella discarica di Ravenna.

  • Il processo di upgrading

    L'upgrading consiste nella separazione dell’anidride carbonica e di altri component indesiderati dal biogas da discarica o da fanghi di depurazione attraverso diverse tecnologie. Il biogas così ottenuto arriva ad ottenere un contenuto energetico comparabile a quello del gas naturale (biometano). La tecnologia di upgrading ottimale dipende dalle portate e dalle caratteristiche del biogas in entrata.

lunedì 22 giugno 2015

Autore: BioMethER
Nessun commento | lunedì, giugno 22, 2015
In occasione di EXPO 2015, a Reggio Emilia si discute della filiera biogas/biometano come risposta ad una delle più importanti sfide del futuro: essere in grado di produrre energia, una buona energia, a partire dagli scarti della produzione agricola.

Oltre agli approfondimenti scientifici coordinati dal Centro Ricerche Produzioni Animali (CRPA) di Reggio Emilia, ed allo scambio di best practices internazionali sul tema delle energie rinnovabili connesse al settore agricolo, con particolare attenzione alla filiera del biogas/biometano, il ricco programma della conferenza offre visite ed incontri con i centri di ricerca, università, impianti di biogas e associazioni (CIB-Consorzio Italiano Biogas).

La conferenza, promossa dal Comune di Reggio Emilia e dalla Regione Emilia Romagna sarà quindi occasione di dibattito internazionale che, partendo dall’avanzata esperienza sviluppata nel territorio di Reggio Emilia e in Italia, apre una prospettiva verso il contesto europeo ed internazionale.

Dove: Reggio Emilia, Centro Internazionale Loris Malaguzzi
Quando: 30 giugno - 1 luglio 2015

Registrati qui





0 commenti:

Posta un commento