• Digestori anaerobici

    Dalla digestione anaerobica di biomasse residuali viene prodotto un gas ricco in metano (biogas) che può essere opportunamente trattato per essere immesso in rete o utilizzato per il trasporto, sostituendo il metano proveniente da fonti energetiche fossili.

  • A Roncocesi il primo impianto dimostrativo per la produzione di biometano per autotrazione dal trattamento di fanghi di acque reflue

    Il biogas prodotto dal trattamento acque verrà trattato da un impianto di upgrading appositamente progettato.

  • La discarica HERA

    La discarica HERA di Ravenna produrrà biometano da immettere in rete. Il primo impianto dimostrativo in Italia per la produzione di biometano per l'immissione in rete sarà realizzato nella discarica di Ravenna.

  • Il processo di upgrading

    L'upgrading consiste nella separazione dell’anidride carbonica e di altri component indesiderati dal biogas da discarica o da fanghi di depurazione attraverso diverse tecnologie. Il biogas così ottenuto arriva ad ottenere un contenuto energetico comparabile a quello del gas naturale (biometano). La tecnologia di upgrading ottimale dipende dalle portate e dalle caratteristiche del biogas in entrata.

mercoledì 26 agosto 2015

Autore: BioMethER
Nessun commento | mercoledì, agosto 26, 2015
La Swedish Gas Association (Energigas Sverige) riferisce che mai prima d'ora la percentuale di biometano nella rete nazionale di gas naturale per l'autotrazione è stata così elevata come nei primi sei mesi del 2015.

Secondo le statistiche ufficiali svedesi per i primi sei mesi del 2015, la percentuale di biometano nelle vendite di carburante è ora il 73 per cento, un livello storicamente elevato e la prova di aumento della domanda. La percentuale di biometano è aumentata negli ultimi anni, passando da circa il 60 per cento ai valori attuali.

"L'alta percentuale di biometano rende la Svezia un pioniere e dimostra che la transizione verde è completamente possibile", afferma Anders Mathiasson, amministratore delegato di Swedish Gas Association. Nei primi sei mesi circa 80 milioni di standard metri cubi di gas per autotrazione sono stati venduti, che è un leggero aumento rispetto al primo semestre del 2014. Il dato corrisponde a più di 800 GWh o 61 000 tonnellate di metano.

Negli ultimi 15 anni, il mercato svedese del gas naturale per autotrazione è cresciuto in modo costante. Il numero di veicoli a metano nel paese è ora 52.000. Di particolare interesse in questo momento è il mercato degli autobus alimentati a gas e dei veicoli pesanti.

Fonte: NGV Global news

0 commenti:

Posta un commento