• Digestori anaerobici

    Dalla digestione anaerobica di biomasse residuali viene prodotto un gas ricco in metano (biogas) che può essere opportunamente trattato per essere immesso in rete o utilizzato per il trasporto, sostituendo il metano proveniente da fonti energetiche fossili.

  • A Roncocesi il primo impianto dimostrativo per la produzione di biometano per autotrazione dal trattamento di fanghi di acque reflue

    Il biogas prodotto dal trattamento acque verrà trattato da un impianto di upgrading appositamente progettato.

  • La discarica HERA

    La discarica HERA di Ravenna produrrà biometano da immettere in rete. Il primo impianto dimostrativo in Italia per la produzione di biometano per l'immissione in rete sarà realizzato nella discarica di Ravenna.

  • Il processo di upgrading

    L'upgrading consiste nella separazione dell’anidride carbonica e di altri component indesiderati dal biogas da discarica o da fanghi di depurazione attraverso diverse tecnologie. Il biogas così ottenuto arriva ad ottenere un contenuto energetico comparabile a quello del gas naturale (biometano). La tecnologia di upgrading ottimale dipende dalle portate e dalle caratteristiche del biogas in entrata.

mercoledì 12 agosto 2015

Autore: BioMethER
Nessun commento | mercoledì, agosto 12, 2015
Il gas naturale, di origine fossile o rinnovabile, è un combustibile interessante per ridurre i costi operativi e le emissioni di CO2, soprattutto per le operazioni ad alto chilometraggio e nelle regioni con elevati prezzi al dettaglio per i combustibili liquidi. Tuttavia, i veicoli a gas naturale sono utilizzabili solo se è prontamente disponibile l'infrastruttura di rifornimento. Quali le tendenze del mercato?

Il rapporto Navigant analizza il mercato globale delle infrastrutture di rifornimento del gas naturale ed i fattori che influenzeranno il suo sviluppo, con previsioni di mercato segmentate per tipo di combustibile, tipo di stazione, e regione, fino al 2025. In base a questa analisi, il numero totale di stazioni globali di gas naturale è destinato a crescere da 23.001 nel 2015 a 38.887 nel 2025.

"Nell'arena dei carburanti alternativi per il trasporto, il gas naturale ha dimostrato di essere una delle alternative più popolari per i combustibili liquidi tradizionali in molti mercati mondiali, sia sotto forma di metano o di GNL, con il primo che è di gran lunga il più comune, "ha dichiarato Sam Abuelsamid, analista senior di ricerca con Navigant Research. "Tuttavia, affinché qualsiasi alternativa alla benzina o diesel si affermi come carburante per autotrazione, è una componente indispensabile una infrastruttura di stazioni di rifornimento facilmente disponibili."

Nonostante i vantaggi del gas naturale, la densità di infrastrutture di rifornimento globale è molto variabile ed è spesso legata a programmi di incentivi governativi, secondo il rapporto. Inoltre, senza una massa critica di veicoli che hanno bisogno di carburante, gli operatori delle stazioni non sono disposti ad investire in attrezzature, d'altro canto, non avendo facile accesso alle stazioni di rifornimento, i clienti al dettaglio non compreranno veicoli a gas naturale.
Fonte: Navigant

0 commenti:

Posta un commento