• Digestori anaerobici

    Dalla digestione anaerobica di biomasse residuali viene prodotto un gas ricco in metano (biogas) che può essere opportunamente trattato per essere immesso in rete o utilizzato per il trasporto, sostituendo il metano proveniente da fonti energetiche fossili.

  • A Roncocesi il primo impianto dimostrativo per la produzione di biometano per autotrazione dal trattamento di fanghi di acque reflue

    Il biogas prodotto dal trattamento acque verrà trattato da un impianto di upgrading appositamente progettato.

  • La discarica HERA

    La discarica HERA di Ravenna produrrà biometano da immettere in rete. Il primo impianto dimostrativo in Italia per la produzione di biometano per l'immissione in rete sarà realizzato nella discarica di Ravenna.

  • Il processo di upgrading

    L'upgrading consiste nella separazione dell’anidride carbonica e di altri component indesiderati dal biogas da discarica o da fanghi di depurazione attraverso diverse tecnologie. Il biogas così ottenuto arriva ad ottenere un contenuto energetico comparabile a quello del gas naturale (biometano). La tecnologia di upgrading ottimale dipende dalle portate e dalle caratteristiche del biogas in entrata.

mercoledì 9 dicembre 2015

Autore: BioMethER
Nessun commento | mercoledì, dicembre 09, 2015
L'operatore Olandese Orange Gas ha lanciato un rebranding completo ed aprirà stazioni di rifornimento che offrono esclusivamente carburanti sostenibili: biometano, caricabatterie rapidi alimentati da energia verde per le auto elettriche e CO2 per il raffreddamento ecologico. Il rebranding è stato annunciato durante l'apertura dell'ultima stazione di servizio lungo un'autostrada che fa raggiungere ad OrangeGas un totale di 61 stazioni di rifornimento in Olanda.

Marcel Borger, Direttore di OrangeGas, ha fatto il punto su presente e futuro: “Il numero delle stazioni di rifornimento di biometano nei Paesi Bassi è in rapida crescita. Tuttavia, mancava una stazione di rifornimento in un'autostrada. In stretta collaborazione con BP Kok l'abbiamo realizzata: un prodotto all'avanguardia, che ci rende l'azienda leader sul mercato olandese. In futuro offriremo nelle nostre stazioni di rifornimento anche biometano liquefatto ed idrogeno", ha spiegato Borger.

Ma l'ambizione OrangeGas va oltre. Borger: "Il futuro è trasporto sostenibile. Un numero crescente di aziende riconosce i vantaggi della mobilità sostenibile e del biometano, come le aziende che si occupano del ciclo dei rifiuti, ed il settore dei trasporti pubblici. Se sempre più persone utilizzeranno biometano, otterremo veramente una città più pulita e ridurremo le emissioni di CO2. Così, la mobilità sostenibile diventerà sempre più accessibile e l'offerta di veicoli sostenibili continuerà a crescere."


Fonte: NGV Global

0 commenti:

Posta un commento