• Digestori anaerobici

    Dalla digestione anaerobica di biomasse residuali viene prodotto un gas ricco in metano (biogas) che può essere opportunamente trattato per essere immesso in rete o utilizzato per il trasporto, sostituendo il metano proveniente da fonti energetiche fossili.

  • A Roncocesi il primo impianto dimostrativo per la produzione di biometano per autotrazione dal trattamento di fanghi di acque reflue

    Il biogas prodotto dal trattamento acque verrà trattato da un impianto di upgrading appositamente progettato.

  • La discarica HERA

    La discarica HERA di Ravenna produrrà biometano da immettere in rete. Il primo impianto dimostrativo in Italia per la produzione di biometano per l'immissione in rete sarà realizzato nella discarica di Ravenna.

  • Il processo di upgrading

    L'upgrading consiste nella separazione dell’anidride carbonica e di altri component indesiderati dal biogas da discarica o da fanghi di depurazione attraverso diverse tecnologie. Il biogas così ottenuto arriva ad ottenere un contenuto energetico comparabile a quello del gas naturale (biometano). La tecnologia di upgrading ottimale dipende dalle portate e dalle caratteristiche del biogas in entrata.

giovedì 2 marzo 2017

Autore: Redazione
Nessun commento | giovedì, marzo 02, 2017
Lunedì 6 febbraio 2016 si è svolta a Bologna la conferenza "La nuova frontiera del biometano"
All' apertura dei lavori l'Assessore Palma Costi, ha sottolineato come il biometano sia strategico date le alte potenzialità di sviluppo della filiera.

Nel corso dell'evento sono stati affrontati gli aspetti normativi e tecnici della filiera, con l'obiettivo di valorizzare il ruolo del biometano per rispondere al fabbisogno energetico del paese e nella gestione sostenibile delle frazioni biodegradabili (organico da raccolta differenziata, scarti agricoli, rifiuti agroindustriali, fanghi di depurazione, etc).

Scarica il programma 
Scarica il Comunicato Stampa e la Rassegna Stampa 

SCARICA LE PRESENTAZIONI DEI RELATORI:

Quadro normativo sul Biometano e sottoprodotti
Sofia Mannelli – Presidente Chimica Verde Bionet

Stato dell’arte – gli impianti di biogas e biometano
Sergio Piccinini – CRPA

Il sistema di incentivazione del biometano
Francesco Sperandini – Presidente GSE

La piattaforma del Biometano
Piero Gattoni – CIB

Quali prospettive per il biometano in autotrazione
Alessandro Tramontano – Presidente Consorzio Ecogas

Impianto di compostaggio a Finale Emilia
Paolo Ganassi – Direttore dei servizi ambientali Aimag

L’impianto di produzione di biometano a Pinerolo
Marco Avondetto – Acea Pinerolese

L’economia circolare Ladurner: dai rifiuti al biocarburante per l’autotrazione
Andrea Miorandi -Responsabile concessioni Ladurner

Sostenibilità ambientale e responsabilità sociale in Valtellina
Tito Baldelli – Responsabile area LNG Valtellina

Biometano per uso agricolo, potenzialità e vincoli
Paolo Carnemolla – Presidente Federbio

Il ruolo delle biomasse di origine agricola per lo sviluppo del biometano
Ezio Veggia – Vicepresidente Confagricoltura

Biometano nell ambito della bioeconomia italiana europea
Fabio Fava – Università di Bologna

GUARDA IL VIDEO INTEGRALE DELLA MATTINATA:



0 commenti:

Posta un commento