• Digestori anaerobici

    Dalla digestione anaerobica dei residui organici viene prodotto un gas ricco in metano (biogas) che può essere purificato per essere immesso in rete o utilizzato per il trasporto, sostituendo il metano di origine fossile

  • L'impianto dimostrativo di Roncocesi

    Il primo impianto dimostrativo per la produzione di biometano per autotrazione dal trattamento del biogas da fanghi di depurazione

  • Dal biogas al biometano: l'upgrading

    L'upgrading consiste nella separazione dell’anidride carbonica e di altri componenti indesiderati dal biogas da discarica o da fanghi di depurazione.

  • Dal biogas al biometano: l'upgrading

    Lo skid di upgrading degli impianti dimostrativi di BioMethER su biogas da fanghi e biogas da discarica è basato sulla tecnologia a membrane

  • Dal biogas al biometano: l'upgrading

    Il biometano ottenuto dall’upgrading arriva ad ottenere un contenuto energetico comparabile a quello del gas naturale. La tecnologia di upgrading ottimale dipende dalle portate e dalle caratteristiche del biogas in entrata.

lunedì 9 ottobre 2017

Autore: BioMethER
Nessun commento | lunedì, ottobre 09, 2017
Una panoramica Europea sullo stato dell'arte del biometano da biogas da fanghi di depurazione e da discarica dal punto di vista degli impianti, delle tecnologie di upgrading utilizzate e dei potenziali sviluppi del settore.

Questo l'obiettivo del workshop, in lingua inglese, organizzato dal progetto BioMethER ad Ecomondo 2017. Dopo un quadro introduttivo da parte della European Biogas Association sulla situazione a livello Europeo, interverranno esperti dalla Germania (Dena), Svezia (Malmberg) e Gran Bretagna (Geneco) che illustreranno alcuni impianti significativi, verranno poi presentati nel dettaglio i due impianti dimostrativi del progetto BioMethER di IRETI e Herambiente.

Non perdertelo, segna in agenda:
Martedì 7 Novembre 2017, Ecomondo Fiera di Rimini
14:00 - 17:00, Sala Tiglio 1 Pad A6
Biomethane from landfill & wastewater biogas - BioMethER workshop


0 commenti:

Posta un commento