giovedì 6 dicembre 2018

Autore: BioMethER
Nessun commento | giovedì, dicembre 06, 2018
Il primo impianto a biometano in Belgio con tecnologia di upgrading a membrane produce 91Nm3 di biometano all'ora, che sono sufficienti a coprire il fabbisogno di 350 abitazioni, da rifiuti organici e verde pubblico dell'area di Kempen.

Il gestore dell'impianto attualmente valorizza il biogas prodotto in due modi: il 75% è utilizzato in cogenerazione e il 15% viene inviato all'impianto di upgrading per produrre biometano per l'immissione in rete.

Grazie alla modularità della tecnologia a membrane, applicata anche negli impianti dimostrativi di BioMethER, il sistema è facilmente scalabile, infatti la prospettiva per l'impianto belga è quella di aumentare la produzione fino a 242 Nm3/ora.

Fonte: NGV Journal

L'impianto di Bright Biomethane in Belgio

0 commenti:

Posta un commento