• Digestori anaerobici

    Dalla digestione anaerobica dei residui organici viene prodotto un gas ricco in metano (biogas) che può essere purificato per essere immesso in rete o utilizzato per il trasporto, sostituendo il metano di origine fossile

  • L'impianto dimostrativo di Roncocesi

    Il primo impianto dimostrativo per la produzione di biometano per autotrazione dal trattamento del biogas da fanghi di depurazione

  • Dal biogas al biometano: l'upgrading

    L'upgrading consiste nella separazione dell’anidride carbonica e di altri componenti indesiderati dal biogas da discarica o da fanghi di depurazione.

  • Dal biogas al biometano: l'upgrading

    Lo skid di upgrading degli impianti dimostrativi di BioMethER su biogas da fanghi e biogas da discarica è basato sulla tecnologia a membrane

  • Dal biogas al biometano: l'upgrading

    Il biometano ottenuto dall’upgrading arriva ad ottenere un contenuto energetico comparabile a quello del gas naturale. La tecnologia di upgrading ottimale dipende dalle portate e dalle caratteristiche del biogas in entrata.

Il progetto Biomether ha due obiettivi principali:
  • Dimostrare la fattibilità tecnica e la sostenibilità della produzione ed uso del biometano attraverso due impianti dimostrativi
  • Monitorare e raccogliere informazioni tecniche, economiche, ambientali per sostenere e promuovere la filiera biogas-biometano in Emilia-Romagna attraverso azioni di sistema.
Gli impianti dimostrativi processeranno il biogas da discarica e da fanghi di depurazione per produrre biometano destinato all'immissione in rete e al trasporto.  Le azioni di sistema utilizzeranno i dati prodotti dai due prototipi di impianto realizzando linee guida regionali a supporto dello sviluppo della filiera biometano tenendo conto degli impatti ambientali e la fattibilità economica specifici nel contesto regionale (disponibilità biomasse, criteri per la localizzazione degli impianti, possibili sistemi di incentivazione).